Chi sono

Mi chiamo Teresa e sono una giornalista.
Ho preso il tesserino nel 2005 e da quel momento la mia passione per le storie si è trasformata in un lavoro.
Sono appassionata studiosa di intelligenza artificiale generativa e faccio parte di JournalismAI, network di giornalisti che utilizzano l’IA in modo etico, sostenuto dalla London School of Economics. L’intelligenza artificiale generativa è una parte fondamentale del mio lavoro, sia di divulgazione che di formazione attraverso consulenze, workshop e corsi.
Porto il mio impegno per un giornalismo etico e utile anche attraverso il Constructive Network.
Amo stare tra le persone e porto la mia esperienza anche a eventi e conferenze.

Togliamo il velo ai pregiudizi per creare connessioni. Abbattiamo insieme stereotipi per creare menti libere e indipendenti.

Teresa Potenza
La mia storia

Conosciamoci

Ho lavorato a Londra, per l’agenzia di stampa Ansa e redazioni locali e poi a Milano per diverse testate italiane e internazionali, da Panorama a Economy (quando faceva parte di Mondadori), dall’inglese Twist alla statunitense WWD.

Sono appassionata di lingue e culture da che ho memoria e parlo inglese, francese, spagnolo e arabo. Ho girato il mondo anche grazie al mio lavoro finché, nel 2010, un viaggio in Siria mi porta a trasferirmi a Damasco, dove inizio a collaborare con testate locali.

Nel marzo 2011 vivo in prima persona l’inizio della guerra in Siria. E da quel momento niente è più come prima. Nella mia vita, ma anche nella mia professione.

È così che ha preso forma la mia missione: dare voce a chi non ne ha, ma anche a domande che non hanno ancora trovato risposte, togliere il velo dei pregiudizi nei confronti di mondi che sono solo apparentemente lontani da noi. Creare ponti e connessioni.

Lo faccio attraverso un giornalismo indipendente che si esprime attraverso articoli e podcast e attraverso la divulgazione su diversi canali. Ma lo faccio anche dando il supporto ad altri liberi professionisti: giornalisti, blogger e freelance, con cui lavoro su temi come l’uso etico dell’intelligenza artificiale generativa, la realizzazione di progetti editoriali e le tecniche di ricerca e di fact-checking.

Il mio lavoro si esprime in molti modi.

E se anche tu hai una storia in cui si intrecciano culture differenti o se hai domande e curiosità sull'uso utile ed etico dell'intelligenza artificiale o su temi legati al giornalismo, scrivimi! Perché ogni esperienza vale la pena di essere raccontata e ogni domanda ha diritto di trovare una risposta.

La mia storia

Prendo il tesserino di giornalista professionista e lavoro per testate italiane e internazionali, a Londra e a Milano.

Mi trasferisco a Damasco, dove lavoro per testate locali.

Vivo in prima persona l’inizio della guerra in Siria. Torno in Italia e continuo a lavorare per diverse testate.

Prende forma la mia missione: dare voce e risposte a chi non ne ha, togliere il velo dei pregiudizi nei confronti di mondi che sono solo apparentemente lontani da noi. Creare ponti e connessioni. Esce il mio podcast “Ponti Invisibili“, sulla mia storia in Siria.

Pubblico la prima puntata del mio podcast “Merce di scambio“, sul traffico di organi. Implemento il mio supporto a liberi professionisti, attraverso le consulenze.

Il 19 aprile presento la serie completa di “Merce di scambio” alla Settimana del Podcast a Roma. Porto il mio impegno nella divulgazione di temi legati a informazione etica e intelligenza artificiale anche attraverso speech e moderazione di eventi.

La verità raccontata in modo semplice.

Ogni storia vale la pena di essere raccontata.

Ogni domanda merita di trovare una risposta.

Hai una storia in cui Italia, Europa e Medio Oriente si intrecciano? Hai domande o curiosità sulla Siria e il Medio Oriente e le connessioni con l'Occidente? Parliamone insieme!

info@teresapotenza.com

teresa potenza

I miei viaggi